Booking
Chioggia

Chioggia

La città di Chioggia, viene chiamata la “Piccola Venezia”, proprio grazie alla somiglianza a Venezia, con le sue calli, le case colorate e ovviamente immersa nella laguna veneta, ricca di fantastici monumenti, di storia e di leggende sui pescatori.
Per conoscerla al meglio vi consigliamo una serie di monumenti da visitare:

La Chiesa della Trinità di Chioggia è un edificio sacro con affaccio su Piazzetta XX Settembre. L’attuale monumento è una ricostruzione settecentesca di un primo edificio sacro, risalente al Cinquecento.
La Chiesa della SS Trinità include anche l’oratorio della Confraternita dei Battuti, nota anche come Confraternita dei Rossi a causa del colore del loro saio. Da vedere all’interno della struttura sono i pregevoli dipinti, soprattutto quelli presenti sul soffitto dell’Oratorio, raffiguranti episodi tratti dal Nuovo Testamento. I dipinti sono stati realizzati dal Vicentino, il Piazza, il Benfatti e il Palma. Di notevole interesse artistico è il crocifisso, realizzato ben cinque secoli fa. Molto bella è anche la scultura lignea della SS Trinità del XVIII secolo.
Orario di apertura: 
Giugno, luglio e agosto: giovedì dalle ore 10.00 alle ore 13.00; sabato e domenica: dalle ore 20.30 alle 22.30

Il Museo Civico della Laguna Sud, conosciuto anche come Museo San Francesco fuori le Mura, è un luogo di interesse sito a Chioggia. Dal 1997 la sua sede si trova nell’ex Convento di San Francesco fuori le Mura vicino Porta di Santa Maria e alla fine di uno dei maggiori canali della città, Canal Vena. L’edificio fu costruito nel 1315 e, dopo la guerra di Chioggia che lo rase al suolo, fu riedificato nel 1434. Nel 1806 sconsacrato e da quel momento in poi esercitò varie funzioni come magazzino militar e mercato ortofrutticolo. Il museo si snoda su tre livelli e contiene reperti archeologici della zona. Al piano terra ci sono vari reperti dell’epoca romana e medioevale; al primo piano è possibile ammirare delle collezioni medioevali, rinascimentali e moderne; il secondo piano espone una mostra inerente la marina e i cantieri navali dal XVIII secolo in poi, oltre a una sala specializzata nelle tecnologie idrauliche adottate in epoca romana. Pochi lo sanno ma questo museo conserva un fantastico gioiello: si tratta della cisterna dell’ex convento di San Francesco fuori le Mura.

Orari di apertura:
Dal 01/09 al 11/06
Martedì, Mercoledì      9:00 - 13:00
Giovedì, Venerdì, Sabato, Domenica   *9:00 - 13:00/ 15:00 - 18:00

Chiusura: Natale, 1° gennaio, Pasqua
*Apertura Domenica mattina dalla 1 domenica di Pasqua a 31 Ottobre
Dal 12/06 al 31/08
Martedì, Mercoledì         9:00 - 13:00
Giovedì, Venerdì, Sabato, Domenica   9:00 - 13:00/ 21:00 – 23:00
Ingresso intero    3,50 €
Ingresso ridotto   1,75€   (per gruppi superiori alle 20 unità)

Contattando il Museo:
tel. 041.5500911
fax.041.5509581

Uno dei più importanti musei di Chioggia è il Museo dell’Orologio. La struttura ha sede nella Torre dell’Orologio, Torre Campanaria della Chiesa di Sant’Andrea utilizzata come faro e torre di avvistamento. 
Il museo verticale si articola in più piani e permette al visitatore di conoscere la storia della città, della Chiesa di Sant’Andrea e della Torre. Il punto forte del Museo è l’orologio medievale, coronamento di un percorso di misurazione del tempo che arte dalle informazioni astronomiche. I costruttori dell’Orologio furono i Dondi, famosi per i loro orologi e le apparecchiature meccaniche dai meccanismi sofisticati.
Orari di apertura: 
aperto solo DOMENICA Mattina: 1° gruppo: 10.30 - 2° gruppo: 11.00 - 3° gruppo: 11.30. Pomeriggio: 1° gruppo: 16.30 - 2° gruppo: 17 - 3° gruppo: 17.30
Offerta libera 
Tel. 041 400757

All’interno del Museo di Zoologia Adriatica Giuseppe Olivi è possibile ammirare molteplici organismi marini del Mar Adriatico, imparare le loro peculiarità e acquisire informazioni sull’ambiente nel quale vivono. Il museo si pone l’obiettivo di aumentare il senso di responsabilità in ogni persona nei confronti del mare. Palazzo Grassi ospita la sede di tale Museo. Al secondo piano c’è la prima sala della visita dedicata allo squalo, in particolare allo squalo elefante, uno dei più grandi al mondo. Si tratta di un esemplare pescato per sbaglio nelle coste di Chioggia nel 2003. L’animale è stato imbalsamato e ora è possibile ammirare i suoi otto metri di lunghezza. Al terzo piano del Palazzo è sito un ampio salone centrale che espone 350 esemplari, tra i quali ci sono pesci, squali, molluschi, crostacei e altri molti altri trovati nel mar Adriatico tra la fine del XIX secolo e il 1950 circa. Una sala è dedicata al nutrimento degli essere marini, un’altra approfondisce le loro capacità sensoriali e, infine, l’ultima sala indaga il rapporto tra il mare e il territorio chioggiano.
Dal 15 ottobre 2014 ha riaperto al pubblico.
Da 1 Settembre al 11 Giugno:
MARTEDì E MERCOLEDì 9.00/13.00; GIOVEDì, VENERDì, SABATO 9.00/13.00 - 15.00/18.00; DOMENICA  chiuso.
Da 12 Giugno al 31 Agosto: MARTEDì, MERCOLEDì, GIOVEDì, VENERDì, SABATO, DOMENICA 18.00/23.00
BIGLIETTO UNICO: comprende il Museo civico della Laguna sud "S. Francesco fuori le mura" e il Museo di Zoologia Adriatica "G. Olivi". I biglietti sono acquistabili  presso la biglietteria del Museo civico della Laguna Sud e presso il BAR CANEVA, Fondamenta Riva Vena n.1277/960, vicino a Palazzo Grassi.

Non dimenticate di visitare il mercato del pesce di Chioggia forte ed antica tradizione, in quanto la pesca è da sempre un’attività di importanza fondamentale per la città.
Tutte le mattine, tranne al lunedì e le festività, in prossimità di Palazzo Granaio, il mercato ittico di Chioggia prende vita, sicuramente da visitare per la sua grandezza e maestosità.
Nei ristoranti di Chioggia si potranno mangiare deliziosi piatti a base di pesce dai sapori unici e indimenticabili, nell’atmosfera magica di una passaggio di laguna.

La città di Chioggia sorge nella Laguna Sud di Venezia è la si può definire la Venezia sulla terraferma.
Villaggio di pescatori con il suo mercato ittico e il suo grande porto ma anche storia arte e cultura con opere d’arte di ogni epoca il tutto concentrato in modo armonioso nel suo centro storico.
Oltre al mare e alla sua storia c’è anche tanto divertimento grazie alla vicina spiaggia di Sottomarina e Isola Verde dove poter passeggiare o in estate tuffarsi e divertirsi.
Un lungomare per ogni tipo di sport, un porto per la pratica della pesca e un centro storico ricco di arte e storia della città una tappa che merita sicuramente una giornata nel vostro itinerario facilmente raggiungibile grazie alla statale 309 Romea.

Chioggia è una piccola area peninsulare adriatica fra la Laguna Veneta ed il Delta del Po a pochi minuti dall’ hotel Antica Corte Marchesini vicino a Venezia. 
Il centro storico della città di Chioggia sorge su di una serie di piccole isolette lagunari attraversate da canali e collegate fra loro da ponti che, in alcuni casi, sono facilmente percorribili da automobili e mezzi pubblici. Con la vicina Sottomarina, situata nel tratto di terra che divide la laguna dal mare, forma un unico centro urbano.
La spiaggia più vicina al nostro hotel Antica Corte Marchesini vicino a Venezia è quella di Sottomarina ben collegata anche con i mezzi di trasporto pubblici. 
L’hotel Antica Corte Marchesini vicino a Venezia inoltre è situato a pochi minuti dalla spiaggia di Isolaverde che si estende dalla foce del fiume Brenta fino alla foce del fiume Adige.

Cose da fare e da vedere,
un territorio da esplorare
L’Hotel Antica Corte Marchesini è situato a Campagna Lupia in provincia di Venezia, un’oasi di tranquillità e pace in posizione strategica, ma non è finita qui.
Grazie al collegamento ferroviario situato a 300 metri dall’Hotel potrete visitare le principali mete turistiche del Veneto senza dove usare l’auto che potrà rimanere in sosta nel nostro parcheggio gratuitamente.

Il personale saprà aiutarvi nella scelta dell’itinerario adatto alle vostre esigenze eccovi alcuni spunti.