Romantica gondola

Venezia

Semplicemente “magica”: è questa la parola perfetta per Venezia, che con le sue architetture splendide e i canali al posto delle strade è stata annoverata dall’UNESCO tra i patrimoni dell’umanità.

Venezia, una città unica al mondo

Situata nel mezzo della Laguna di Venezia, la Città comprende il centro storico – isolato dalla terraferma e a questa collegato dal Ponte della Libertà – e l’area metropolitana di Mestre, nota anche per la presenza di uno dei distretti industriali più importanti in Italia.

Nessuna auto o motocicletta attraversa La Serenissima, ma vaporetti e ferry boat ti consentono di esplorarla navigando lungo il Canal Grande. Venezia, città dell’amore, ammalia chiunque passeggi per le sue vie: ci si può dedicare allo shopping lungo le stradine per Rialto o fermarsi a Piazza San Marco e visitare l’omonima Basilica, Palazzo Ducale, la Torre dell’Orologio, il Museo Correr o la Biblioteca Marciana.

Venezia è il mix perfetto di correnti artistiche diverse che prendono vita nei palazzi settecenteschi (come il Museo Ca’ Rezzonico) o nelle chiese di epoca tardo romanica o palladiane (ne sono un esempio la Chiesa di Santa Maria Gloriosa dei Frari e la Basilica di Santa Maria della Salute).

Innumerevoli sono i musei e le fondazioni che accolgono collezioni permanenti ed esposizioni temporanee. Un esempio è il Museo Guggenheim che ne valorizza il ricco patrimonio artistico attraverso le opere di famosi artisti internazionali.

Il fervore culturale è dato anche dalla presenza di due delle università più famose d’ItaliaCa’ Foscari e lo IUAV, che si occupa di architettura e design, teatro e arti visive, ma anche moda, urbanistica e pianificazione del territorio.

La Biennale di Venezia, che attira ogni anno curiosi e appassionati provenienti da ogni angolo del mondo, è una delle più antiche e importanti rassegne internazionali d’arte contemporanea esistenti.

Fantasiosa, intrigante, ricca di storia e cultura, Venezia ha attratto l’attenzione di molti autori internazionali. La sua bellezza è riuscita a catturare registi e scrittori di epoche diverse che hanno scelto La Regina dell’Adriatico come location dei propri film e romanzi.

Murano, Burano e Torcello: le isole-gioiello di Venezia

La città lagunare più famosa del mondo è nota anche per le sue isole: con un tour di circa 3 e ore e mezzo potrai immergerti nella storia antica di Torcello, dove la Cattedrale dell’Assunzione e la chiesa di Santa Fosca meritano una visita. Lasciati avvolgere dai colori sgargianti delle case di Burano e scopri l’arte del merletto. Le tecniche per la realizzazione di bellissimi vasi e lampadari in vetro soffiato a mano ti aspetta invece a Murano, una piccola gemma immersa nelle tradizioni veneziane.

Tra le isole secondarie di Venezia, un passaggio a Lido è fortemente consigliato per istanti rilassanti sulle sue famose spiagge o in occasione della mostra del cinema che si tiene ogni anno.

Venezia e il suo tripudio di sapori, tra piatti semplici e abbinamenti perfetti

Grazie alle numerose influenze che l’hanno arricchita durante i secoli, la cucina veneziana è estremamente varia e in grado di sorprendere anche i palati più fini. Per chi ama i sapori autentici le Sarde in Saor sono il piatto ideale, così come il Baccalà mantecato da gustare su caldi e croccanti crostini di pane.

A metà strada tra una zuppa e un risotto, Risi e bisi è un primo piatto povero della cucina contadina. Tra i secondi si ricorda invece il famosissimo Fegato alla veneziana, la combinazione perfetta tra il sapore intenso del fegato e la dolcezza della cipolla.

Dorate e croccanti, le “moeche”, i granchi lagunari pescati durante la loro fase di muta, sono una delizia fritta che è possibile concedersi solo in precisi periodi dell’anno.

Anche i dessert di Venezia abbattono le barriere di chi vorrebbe saper dire “no” ai dolci: i Bussolai, biscotti a base di burro aromatizzati al limone, rum, vaniglia e spesso arricchiti da gocce di cioccolato; le Fritole, frittelle con uva sultanina, vero e proprio pilastro del Carnevale; i Baci in gondola, due meringhe bianche legate fra loro dal cioccolato, nati appositamente per gli innamorati… e tantissime altre delizie da assaporare a fine pasto o da scegliere in pasticceria e gustare passeggiando per le meraviglie di Venezia.

Momenti magici nella città dell’amore

La gondola è uno dei simboli più noti di Venezia quindi, se decidi di trascorrere un weekend romantico con la tua anima gemella, cogli al volo quest’esperienza unica: l’acqua vi cullerà e la bellezza dei palazzi barocchi e rinascimentali lungo il Canal Grande vi lascerà senza fiato.

In alternativa (o in aggiunta!) potrai prenotare un romantico giro in barca tra le isole di Venezia per ammirare scorci segreti e scoprire tradizioni antiche.

Venezia è un gioiello ed è romantica in ogni suo angolo, da un tramonto in Piazza San Marco, ai canali e le calli di Dorsoduro, dove la città magicamente si trasforma in un piccolo villaggio: c’è un motivo se la chiamano “Città dell’Amore”!

Sport e divertimento d’acqua e di terra

Canottaggio, nuoto, immersioni subacquee, sci nautico… in laguna sono tanti gli sport che puoi praticare! Se preferisci stare sulla terraferma invece puoi esplorare Venezia in bicicletta o a piedi, perdendoti tra le minute vie cittadine, tra maschere di Carnevale e vetri colorati.

Sull’isola di Lido si trova poi una gemma preziosa per gli appassionati di golf: il Circolo Golf Venezia, a ridosso del quale si estende un’oasi tutelata dal WWF che racchiude esemplari di flora e fauna in via di estinzione.